In attesa di «Leadership, un gioco da ragazze»

di FRANCESCA PEDACE

Una conferenza che si prospetta interessante quella che si terrà il 4 ottobre prossimo presso l’aula Silvano Toti di Viale Romania. Alle ore 15.00 infatti comincerà Leadership, un gioco da ragazze, incontro con alcune esponenti della categoria delle donne in carriera volto a dimostrare come women mean business.  Protagoniste dell’incontro oltre alle quindici ragazze vincitrici del contest «Donna e Manager» saranno: Antonella Crescenzi, economista che interverrà in rappresentanza di Libere Se Non Ora Quando; Emiliana De Blasio, Coordinatrice scientifica del CMCS «Massimo Baldini» LUISS Guido Carli; Elena Previtera, Executive partner gruppo Reply, Donatella Visconti, presidente Banca Impresa Lazio, e infine Flaminia Festuccia, laureata LUISS,  giornalista per Sky Tg24, vicedirettore della rivista «Terza Pagina», collaboratrice de La Repubblica nonché autrice di Do re mi fa sol tabù. La censura musicale in Italia dal Dopoguerra a Morgan (2010), Perché Sì al nucleare e Perché No al nucleare (2011) e infine L’altra metà del CdA, un saggio pubblicato il 10 luglio scorso su argomenti difficili quali la vita del management femminile nelle società per azioni (un management ancora soggetto a pregiudizi, convinzioni errate e discriminazioni), quote rosa e parità nell’occupazione, nel trattamento economico e nell’accesso ai vertici delle aziende pubbliche e private.

Infine, proprio in occasione di questo evento, la LUISS University Press ha voluto conoscere le opinioni e le aspettative riguardo la propria carriera lavorativa di numerose ragazze regalando loro l’ultimo libro di Festuccia e invitandole a leggerlo in anteprima per poi intervenire durante l’incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *