«Frammenti rubati al destino», la silloge poetica di Claudia Conte

«La prima raccolta poetica di Claudia Conte è un ininterrotto monologo dialogante che parla intensamente d’amore, con trasporto lirico ed emotivo, senza soluzione di continuità. Flusso desiderante di sentimento e d’abbandono, di attesa e rinnovata unione, la «parola innamorata» di Claudia non conosce argini di contenimento; si fa fiume in piena che trascina con sé copiosi frammentiverbali per lo più scevri di meditate mediazioni letterarie, perché sgorganti direttamente dall’eccesso del desiderio amoroso che imprime ai versi differenti ritmi e cadenze e si sostanzia di appassionate istanze.  Sotto il segno dominante di Eros si svolge la trama dei versi di Claudia: frammenti di vita tenacemente involati al destino».

Con queste parole Amedeo Di Sora, regista, scrittore e pedagogo, fondatore della storica compagnia teatrale Il Teatro dell’Appeso, si esprime riguardo Frammenti rubati al destino, la prima pubblicazione della ventunenne Claudia Conte, studentessa di Giurisprudenza presso la LUISS Guido Carli e interprete teatrale e cinetelevisiva. La silloge poetica di Claudia Conte è disponibile online e in tutte le librerie nazionali Feltrinelli e Mondadori.
Frammenti rubati al destino
AUTORE: Claudia Conte
GENERE: poesia
EDITORE: Galassia Arte
COLLANA: Appunti di poesia
ISBN: 978-88-97695-90-5
PAGINE: 67
FORMATO: 14×20
PREZZO: 13,60 €

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *