Quando nacque il calcio

A cura di Michele Montesano

Il calcio è di gran lunga lo sport più amato dagli italiani e questo periodo è molto importante. Infatti, non possiamo parlare di “Football” prima del 26 ottobre 1863, giorno in cui in un pub di Londra chiamato Freemanson’s Tavern –Taverna dei Framassoni o dei Liberi Muratori- si riunirono rappresentanti di club e scuole dell’Inghilterra Vittoriana, per stilare un unico regolamento da seguire.

All’epoca infatti, il calcio così come lo conosciamo non esisteva ancora; Si può affermare che si trattava di uno sport, che attualmente definiremmo “vago”, in quanto ogni club o scuola aveva delle proprie regola da seguire e applicare al gioco. Occore, però, fare una doverosa precisazione: il calcio non nasce: il calcio è l’evoluzione di chissà quale sport.

Nonostante ciò, si definisce la data sopra citata, come indicativa delle origini del calcio perché è proprio il 26 ottobre del 1863, che segna un evento fondamentale: si delinearono le regole del calcio moderno.

Il football cominciò ad assumere tratti simili a ciò che vediamo oggi, ogni domenica. Si è evoluto da quella condizione preistorica: parlare di calcio prima del 1863 si può fare, ma quel lontanissimo football di oltre 150 anni fa, che si praticava nelle public school inglesi, c’entra nulla, o ben poco, con quello attuale.

I rappresentanti che parteciparono alle riunioni -ce ne furono sei tra ottobre e dicembre- presero spunto dalle regole già esistenti, come quelle di Cambridge (“Cambridge rules” del 1848) e quelle di Sheffield (“Sheffield rules” del 1859), e  la Football Association, tutt’ora esistente.
È evidente che le regole di Sheffield siano state dettate proprio da Sheffield FC!

Curioso infatti come ancora ad ottobre, esattamente il 24, ma del 1857, sia nato il club più antico del mondo, in piedi tutt’oggi. Situato proprio nella città industriale di Sheffield, il club ha avuto un’importanza fondamentale per la crescita e la divulgazione di uno sport fino ad allora poco conosciuto.

I loro fondatori, Nathaniel Creswick e William Prest, stilarono delle regole che furono poi in parte riprese dalla Football Association, la quale può vantarsi di essere la federazione calcistica più antica del mondo. Essa organizzò il primo incontro di calcio ufficiale il 19 dicembre 1863 tra il Barnes FC, uno dei membri fondatori della Football Association, e il Richmond FC, che al contrario non ne era membro.

La partita finì a reti bianche ma segnò l’inizio di uno sport che in brevissimo tempo affascinerà tutta l’Inghilterra e contagerà il resto del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *